Bonus per dispositivo antiabbandono: come ottenerlo.

Dal 7 novembre 2019, per i bambini di età inferiore a 4 anni, è obbligatorio munirsi del dispositivo anti abbandono per il seggiolino in automobile. Per agevolarne l’acquisto nel Decreto Fiscale è stato istituito un fondo e il riconoscimento di un contributo economico di 30 euro per ciascun dispositivo antiabbandono acquistato (max 1 per bambino).

Per ottenerlo bisogna essere in possesso dello SPID di uno dei due genitori e del codice fiscale del bambino. Lo SPID verifica l’identità digitale di uno dei due genitori e si puó ottenere gratuitamente in diversi modi, in genere ci si reca presso l’ufficio postale portando la carta di identità.

Una volta ottenuto lo SPID e il CODICE FISCALE del bambino, bisogna connettersi presso questo link per richiedere il voucher: Bonus seggiolino

Il negozio LePam Di Salvatore è abilitato alla ricezione del voucher che potrete portarci di persona o inviarci via messaggio whatsapp al numero 0861.786515 o via mail a info@lepam.it.

I dispositivi tra cui scegliere in negozio sono numerosi, una prima distinzione va fatta tra quelli che si collegano al cellulare e quelli che con i cavetti si connnettono all’accendisigari per segnalare l’abbandono.

Il Remmy è un dispositivo che previene l’abbandono, si pone una piastrina che rileva il peso sotto il sederino del bambino e si collegano i cavetti all’accendisigari, senza precludere la presa usb che il dispositivo ha in esterno.

Nel momento in cui l’automobile si ferma e viene spenta, parte un allarme che indica che il bambino deve essere prelevato dal suo seggiolino, un po’ come quando ci dimentichiamo i fari accesi..

Ci sono poi tutta un’altra serie di dispositivi che non necessitano di cavetti ma di una connessione Bluetooth con lo smartphone per mezzo di un’app dedicata.
In foto l’e-safety della Bebé Confort Maxicosi.

Sono dei cuscinetti rilevatori di peso che si pongono sempre sotto al sederino del bambino, prevedono un’asola per far passare la cinturina spartigambe, nel momento in cui il genitore si allontana di 10-15 metri dal veicolo, qualora il bimbo sia ancora in auto, il dispositivo dà l’allarme sul numero di telefono di riferimento, se questo non risponde partono subito le chiamate ai numeri registrati nell’app e al primo che risponde vengono fornite le coordinate geografiche del veicolo.

Cybex Sensorsafe monitora sia l’allontanamento dal veicolo del genitore e sia la temperatura del bambino!

Una spiegazione a parte merita il dispositivo ideato dalla Cybex, non solo monitora l’allontanamento dal veicolo del genitore ma anche la temperatura del bambino inoltre quando il bambino si fa un po’ più grande e cerca di togliersi le cinture di sicurezza, non può perché la clip è a cavallo delle stesse.

Bisogna sempre scaricare un’app su cui registrare i diversi numeri di telefono preferiti e connettere il dispositivo via Bluetooth con lo smartphone, se il genitore dimentica lo smartphone in auto oltre al bambino, il dispositivo agisce comunque e fa partire la chiamata poiché rileva l’innalzamento della temperatura del bambino, non ottenendo risposte, immediatamente partono le chiamate agli altri numeri registrati nell’app e al primo che risponde vengono fornite le coordinate geografiche. La tempistica è di importanza fondamentale se pensiamo che in estate le temperature salgono addirittura di un grado al minuto!

Confidiamo di aver dissipato un po’ i vostri dubbi, per qualsiasi ulteriore informazione o domanda potete contattarci via messaggio whatsapp al numero 0861786515 o sui social o venire direttamente in negozio dove vi aspettiamo con la migliore consulenza di sempre.

#soloilmegliodalepam

Autore dell'articolo: lepam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.